Sonos trasmette la sua ossessione per il suono al mercato azionario Nasdaq attraverso una collaborazione creativa unica e singolare.

 

Le campane ci hanno sempre comunicato qualcosa di importante. Per millenni hanno scandito l’ora di alzarsi, l’ora di andare a Messa, la fine delle lezioni e l’ora della cena. Oggi, tra le tante altre cose, segnalano l’apertura e la chiusura della finestra temporale per le negoziazioni sul mercato azionario.

Nasdaq avvalora questo momento attraverso due cerimonie al giorno, durante le quali le società hanno la possibilità di suonare la campanella per celebrare un avvenimento importante. Ogni apertura e chiusura è un evento orchestrato con attenzione, che Nasdaq ha continuato a far evolvere negli ultimi decenni. Tuttavia, era dal 2000 che il suono della campanella del Nasdaq rimaneva invariato. Ebbene, le cose sono cambiate.

Oggi spetta a Sonos celebrare una pietra miliare: la società infatti si appresta a pubblicare le proprie azioni sul mercato libero con un’offerta pubblica iniziale sul Nasdaq. In quanto società tecnologica, Nasdaq detta il futuro delle economie e dei mercati internazionali dando libero sfogo a capitali e opportunità attraverso tecnologia, innovazione, competenza e partnership strategiche.

Sonos si impegna a innovare con lo stesso spirito di Nasdaq, creando una categoria che modella un settore, invece di seguire semplicemente le ultime tendenze. Dunque, anziché limitarsi a introdurre i valori condivisi delle nostre attività commerciali (e da alcuni dei nostri colleghi) al Nasdaq MarketSite di Times Square a New York, Sonos ha voluto portare anche qualcosa di speciale: la sua ossessione per il suono.

Oggi Sonos e Nasdaq guardano con occhi nuovi a un oggetto semplice, una campanella, riprogettando il suono che ogni singolo giorno segnala l’apertura e la chiusura dei mercati di capitali. Il responsabile della Sound Experience di Sonos Giles Martin e il premiato ingegnere del suono di Sonos Chris Jenkins hanno lavorato al progetto insieme a Nasdaq. Sperimentando con strumenti e tecniche diversi, i nostri ingegneri del suono hanno abilmente creato una campanella che fa onore al passato di perturbatore del Nasdaq e che esprime il nostro impegno condiviso per l’innovazione, la conoscenza e il miglioramento.

Come altre campanelle, anche questa ci comunica qualcosa di importante. Attraverso il suo iconico suono, la nuova campanella rappresenta il modo alternativo in cui Nasdaq vede il mondo, il senso di realizzazione provato dai suoi ospiti e l’inizio o la conclusione di un’altra giornata di scambi. Essa celebra la trasformazione di Sonos in una società quotata in borsa. Comunica al mondo che prendiamo seriamente il suono e diamo molto valore all’esperienza d’ascolto. Ma soprattutto, rappresenta la visione di entrambe le società, fondata su una ricerca continua e incessante di ciò che è possibile.

La nuova campanella continuerà a suonare al Nasdaq, dove innumerevoli altre società all’avanguardia lanceranno le proprie offerte pubbliche iniziali e dove Nasdaq detterà il ritmo dei mercati ogni giorno. Ogni volta che suonerà, ci ricorderemo di queste cose e sapremo che il mercato è aperto per le negoziazioni.

Come ci siamo riusciti? Guarda il video sottostante per un dietro le quinte di come Nasdaq e Sonos hanno unito le forze per rinnovare la campanella:

Che suono ha?

Ascolta il prima e il dopo della campanella del Nasdaq. (Ascolta fino ad arrivare a 15 secondi!)


Questo post è disponibile anche in: en-au da de es fr ja-jp nl no sv en-gb en