Arc dà vita a film, programmi TV e videogiochi con dialoghi cristallini e un’esperienza Dolby Atmos coinvolgente, quindi verrebbe da pensare che la musica abbia un ruolo di secondo piano. Non è assolutamente così. I componenti interni avanzati di Arc offrono un’esperienza d’ascolto dinamica e coinvolgente anche quando ci si allontana dallo schermo. Per presentare questo concetto con la nuova brand campaign dedicata ad Arc, il team pubblicitario di Sonos ha scelto un film con una colonna sonora che è parte integrante dell’esperienza cinematografica: Black Panther. Ora scoprirai perché Black Panther e la sua colonna sonora sono l’ideale per dimostrare che con Arc è impossibile non lasciarsi trasportare dalla trama.

La musica è parte integrante dei film sin dagli albori della cinematografia, quando le orchestre suonavano dal vivo accompagnando i film muti. Da allora, i registi hanno continuato ad affidarsi alle canzoni e alla colonna sonora per intensificare la narrazione, enfatizzare l’impatto emotivo o comunicare concetti astratti impliciti insieme alle immagini sullo schermo, trovando soluzioni sempre più creative. Se utilizzata nel modo giusto, la musica può ampliare l’esperienza cinematografica e portarla nella vita di tutti i giorni. Una colonna sonora efficace fa sì che il pubblico sia pervaso dalle sensazioni intense che i film sono in grado di provocare, come sicurezza, passione, euforia, amore e gioia. Grazie alla collaborazione tra appassionati di cinema e amanti della musica dietro le quinte di Sonos, Arc è stato progettato per riprodurre qualsiasi contenuto con grande intensità, nitidezza e profondità. “Pur essendo una soundbar, Arc è progettato per garantire una riproduzione musicale di alta qualità nel Sonos System”, spiega Chris Davies, Senior Director Audio Engineering. “Per ottimizzare l’esperienza d’ascolto musicale, ci siamo affidati all’assetto che abbiamo utilizzato per l’home theater”, continua riferendosi alla disposizione degli speaker di Arc, che indirizzano il suono in modo preciso in tutta la stanza. “La serie centrale crea una piacevole immagine sonora al centro, mentre le serie destra e sinistra producono un campo sonoro estremamente ampio”. Il risultato è una soundbar in grado di regalare un suono brillante a qualsiasi contenuto riprodotto sullo schermo (e non solo).

Ora toccava al team pubblicitario di Sonos comunicare questo concetto in modo interessante dal punto di vista visivo. Per fortuna, Lorrin Pascoe, Senior Director Global Advertising di Sonos conosceva a fondo la correlazione tra film e colonna sonora. “Quante volte ti è capitato di guardare un film meraviglioso, innamorarti della colonna sonora e poi ascoltarla continuamente?” fa notare Lorrin. “O magari è successo il contrario: una canzone ti ha ricordato la scena di un film e la sera hai deciso di guardarlo. È questa la storia che volevamo raccontare con Arc”. Ma prima, Lorrin e il suo team dovevano trovare il film adatto al progetto: un film con una colonna sonora di grande impatto, che non si limitasse ad accompagnare la narrazione, ma brillasse di luce propria. A quanto pare, durante la lavorazione del film Black Panther, il regista Ryan Coogler aveva chiesto a Kendrick Lamar di scrivere solo un paio di canzoni. Gira voce che dopo aver visto buona parte del film, Kendrick abbia creato invece un intero album di 50 minuti e, pur avendo scritto solo cinque brani, la sua voce è presente in quasi tutte le tracce. Black Panther The Album, come la maggior parte dei successi di Kendrick, è un’opera d’arte coerente e ispirata. Per questo, in occasione dell’incontro per la scelta del film e della musica destinati allo spot, Lorrin e i colleghi Jamaal Layne e Brian Beck hanno deciso subito che Black Panther era la scelta ideale. “La filosofia Sonos non si basa sui singoli prodotti, ma su un sistema perfettamente coordinato, e le nostre pubblicità sottolineano questo aspetto”, spiega Lorrin. “In uno spot come questo di solito l’hardware è una specie di supereroe, ma noi abbiamo preferito che fosse il suono il protagonista assoluto”. Per rimanere fedeli al film e al mondo di Black Panther, Lorrin e il suo team hanno usato le onde d’urto viola del film e alcune parti della collana che appare sulla copertina dell’album della colonna sonora per rappresentare le due diverse fonti del suono. Il risultato è uno spot che raffigura visivamente il modo in cui Arc e gli altri prodotti Sonos sono in grado di trasportarti nei tuoi film preferiti e nella musica che li accompagna. Dai un’occhiata.

Il ruolo dei film è quello di intrattenere, dare spunti di riflessione o confortare. Le pellicole che svolgono una sola di queste funzioni possono essere considerate senz’altro grandi opere, ma quelle che riescono a svolgerle magistralmente tutte e tre sono i film che lasciano davvero il segno. Sono questi i film che guardiamo più e più volte, che vogliamo siano sempre parte della nostra vita. Sono film che attirano la nostra attenzione e ci invitano a continue riscoperte. Con Arc potrai vivere tutte queste esperienze con il suono brillante che meritano.

Questo post è disponibile anche in: Australia Canada (English) Canada (Français) Danmark Deutschland España France 日本 México Nederland Norge Sverige United Kingdom United States