Qual è il suono che significa “Sonos”? Philip Glass ha la risposta.

Nonostante il suono sia parte integrante della filosofia Sonos, non abbiamo mai associato un suono in particolare al nostro brand. Fino a oggi. In concomitanza con il lancio di Sonos Radio, abbiamo il piacere di presentare il nostro nuovo brand sonoro. Sintonizzandosi su Sonos Radio, gli ascoltatori sentiranno la composizione originale di Philip Glass, iconico maestro della musica classica contemporanea. Ecco i retroscena di questo suono.

Nei mesi precedenti al lancio di Sonos Radio, Dmitri Siegel, vicepresidente Global Brand Sonos, ha notato l’assenza di una parte importante dell’esperienza d’ascolto. “Ci siamo accorti che il brand Sonos non aveva un’identità sonora”, ha affermato Siegel. “Siamo ossessionati dal suono, non facciamo altro che pensarci tutto il giorno, eppure non avevamo un suono che rappresentasse Sonos. Abbiamo ipotizzato un elenco dei migliori compositori che avrebbero potuto creare quel suono, e Philip Glass era sempre in cima alla lista.”

Vista la decennale esplorazione della ripetizione e della modularità che lo contraddistingue, è stato più che naturale scegliere Glass per sviluppare un concetto che attingesse al nome e all’identità visiva di Sonos, entrambi fondati sulla simmetria e sulla semplicità. Sapevamo che, per fortuna, aveva un dispositivo Sonos a casa e che lo usava anche per lavoro, grazie al rapporto di lunga data con Brian Beck, Global Head of Music di Sonos. “Philip Glass è la scelta ideale per Sonos, vista la combinazione di struttura formale ed esuberanza, umanità e rigore tecnico della sua musica”, ha aggiunto Siegel.

Philip Glass seated at his desk

Photo Credit: Danny Clinch, @dannybones64

Composizione

Una volta che Glass ha accettato di unirsi al progetto, le indicazioni di Siegel sono state semplici:

Caro Philip Glass:

Sonos è una parola inventata che significa suono.
Ora ci serve un suono che significhi Sonos.

Abbiamo bisogno del tuo aiuto.

Cordialmente,
Sonos

E Glass, uno dei compositori americani più influenti del secolo, ci ha aiutati. Descrivendo il risultato, ha spiegato: “La composizione riflette le due estremità opposte di uno spettro: quella organica e quella elettronica. La parte organica, rappresentata dagli strumenti acustici, guarda all’ascolto come a un atto condiviso e personale allo stesso tempo. La parte elettronica, che può essere percepita negli elementi sintetizzati, è un omaggio ai prodotti Sonos in quanto tecnologia rivoluzionaria, sia nella riproduzione del suono che nella connettività”.

Per imparare a conoscere il profilo sonoro degli speaker Sonos, Glass ha collaborato con Giles Martin, premiato compositore, produttore e Sound Experience Leader di Sonos. “Volevamo essere certi che il tono e la gamma della composizione dimostrassero le potenzialità degli speaker e che la composizione richiamasse i momenti dell’esperienza dell’utente in cui il suono è usato in maniera esplicita”, ha affermato Martin.

Registrazione

Per dare vita alla composizione, abbiamo scelto di registrarla con 21 musicisti del DiMenna Center for Classical Music di New York. La registrazione include una sezione di archi con 17 elementi, flauto, tromba, corno, pianoforte e sintetizzatore elettronico.

Mixaggio

Terminata la registrazione, Martin ha mixato e masterizzato il brand sonoro in collaborazione con Sam Okell, tecnico del suono vincitore di Grammy ed Emmy. Siegel ha così ottenuto il suono che significa Sonos.

Giles Martin at recording console

Il prodotto finale

Durante questo processo, Glass ha creato una serie completa di elementi del brand, di varia portata e finalità, che fungeranno da “kit sonoro” per l’esperienza audio di Sonos. D’ora in poi, Martin e il team Sound Experience attingeranno a questo kit di strumenti ogni volta che dovranno tracciare e definire l’identità sonora del brand.

Siamo ora orgogliosi di condividere il prodotto finale, a cui abbiamo dato vita nell’animazione sottostante. Per ascoltarlo al meglio ti consigliamo di usare il tuo Sonos System perché, come sottolineato da Glass, è stato composto “utilizzando tutto lo spettro di frequenze per dimostrare la portata e la profondità degli speaker Sonos”.

Seguici su Sonos Radio, dove potrai ascoltare il nuovo brand sonoro con un suono brillante, oltre a stazioni radio curate e suddivise per genere musicale, la nostra programmazione originale e migliaia di stazioni radio di tutto il mondo.

Read More